Pagamenti per affidamenti di lavori e servizi

Ai sensi delle disposizioni per la prevenzione e la repressione della corruzione e dell’illegalita’ nella pubblica amministrazione, sono pubblicate le informazioni relative a Codice Identificativo Gara – CIG, struttura proponente, oggetto del bando, elenco degli operatori invitati a presentare offerte, aggiudicatario, importo di aggiudicazione, tempi di completamento e importo delle somme liquidate.

I dati per il Comune di Cairo Montenotte sono pubblicati in una apposita sezione del portale, dove è possibile effettuare ricerche personalizzate per data, ufficio di competenza e codice CIG nonché esportare i dati in formato aperto (elenco completo XML o elenco in CSV):

AMMINISTRAZIONE TRASPARENTE – ELENCO AFFIDAMENTI

Banca Dati Amministrazioni Pubbliche: il progetto OpenBDAP

Nel 2010 è stata creata la Banca Dati della Amministrazioni Pubbliche (BDAP) con l’obiettivo di assicurare un efficace controllo e monitoraggio degli andamenti della finanza pubblica, nonché per acquisire gli elementi informativi necessari per dare attuazione e stabilità al federalismo fiscale (legge 196/2009). Successivamente, con il progetto OpenBDAP, l’architettura del sistema è stata ridisegnata per ampliare le sue funzioni informative a beneficio di cittadini e istituzioni. Prosegui la lettura sul sito della BDAP

INCASSI E PAGAMENTI DEGLI ENTI DELLA PA – il codice SIOPE

Informazioni su incassi e pagamenti del Comune sono disponibili attraverso il servizio del Ministero dell’Economia e delle Finanze chiamato SIOPE (Sistema Informativo sulle Operazioni degli Enti pubblici):

www.siope.it

Il SIOPE , è un sistema di rilevazione telematica degli incassi e dei pagamenti effettuati dai tesorieri di tutte le amministrazioni pubbliche, che nasce dalla collaborazione tra la Ragioneria Generale dello Stato, la Banca d’Italia e l’ ISTAT, in attuazione dall’articolo 28 della legge n. 289/2002, disciplinato dall’articolo 14, commi dal 6 all’11, della legge n. 196 del 2009.
Il SIOPE rappresenta uno strumento fondamentale per il monitoraggio dei conti pubblici, attraverso la rilevazione in tempo reale del fabbisogno delle amministrazioni pubbliche e l’acquisizione delle informazioni necessarie ad una più puntuale predisposizione delle statistiche trimestrali di contabilità nazionale, ai fini della verifica delle regole previste dall’ordinamento comunitario (procedura su disavanzi eccessivi e Patto di stabilità e crescita).
Il patrimonio di informazioni  è disponibile ai cittadini che, attraverso la banca dati SIOPE, possono conoscere l’importo e la natura economica degli incassi e dei pagamenti di tutte le amministrazioni pubbliche.
In considerazione del ruolo svolto dal sistema bancario, che gestisce il maggior numero di servizi di tesoreria o di cassa per gli enti pubblici, il compito di sviluppare e gestire il sistema informativo SIOPE è stato affidato alla Banca d’Italia, sulla base di un’apposita convenzione.

Il progetto soldipubblici

soldipubblici.gov.it è un altro progetto nato per promuovere e migliorare l’accesso e la comprensione dei cittadini sui dati della spesa della Pubblica Amministrazione, in un’ottica di maggiore trasparenza e partecipazione. Con l’attuale versione è possibile accedere ai dati dei pagamenti con cadenza mensile e aggiornamento al mese precedente. I dati, aggiornati con cadenza settimanale, sono tratti dal sistema SIOPE.

Pubblicazione ai sensi del combinato disposto da:
Decreto-Legge 8 aprile 2013, n. 35, Disposizioni urgenti per il pagamento dei debiti scaduti della pubblica amministrazione, per il riequilibrio finanziario degli enti territoriali, nonche’ in materia di versamento di tributi degli enti locali, convertito con modificazioni dalla L. 6 giugno 2013, n. 64
Articolo 6, Altre disposizioni per favorire i pagamenti delle pubbliche amministrazioni
Comma 3. I piani dei pagamenti di cui al presente Capo sono pubblicati dall’ente nel proprio sito internet per importi aggregati per classi di debiti, nel rispetto delle disposizioni di cui all’articolo 18 del decreto-legge 22 giugno 2012, n. 83, convertito, con modificazioni, dalla legge 7 agosto 2012, n. 174.

Decreto Legislativo 14/03/2013 n.33, Riordino della disciplina riguardante il diritto di accesso civico e gli obblighi di pubblicità, trasparenza e diffusione di informazioni da parte delle pubbliche amministrazioni
Articolo 4-bis, Trasparenza nell’utilizzo delle risorse pubbliche
Comma 2. Ciascuna amministrazione pubblica sul proprio sito istituzionale, in una parte chiaramente identificabile della sezione “Amministrazione trasparente”, i dati sui propri pagamenti e ne permette la consultazione in relazione alla tipologia di spesa sostenuta, all’ambito temporale di riferimento e ai beneficiari.

Vai al sito Normattiva per consultare la legislazione vigente

Pagina aggiornata il 23/04/2021