Indicatore annuale di tempestività dei pagamenti

Indicatore dei tempi medi di pagamento relativi agli acquisti di beni, servizi, prestazioni professionali e forniture.

Anno 2018: 15,690308

Anno 2017: 20,287702

Anno 2016: 32,0916

Indicatore trimestrale di tempestività dei pagamenti

Anno 2019

  • Primo trimestre: 18,4886
  • Secondo trimestre: 13,5293

Anno 2018

  • Primo trimestre: 19,4725
  • Secondo trimestre: 13,1261
  • Terzo trimestre: 13,9396
  • Quarto trimestre: 16,4196

Anno 2017

  • Primo trimestre: 20,8111
  • Secondo trimestre: 18,1552
  • Terzo trimestre: 22,5925
  • Quarto trimestre: 18,9455

Anno 2016

  • Primo trimestre: 33,4379
  • Secondo trimestre: 42,0135
  • Terzo trimestre: 21,353
  • Quarto trimestre: 29,6626

Ammontare complessivo dei debiti e il numero delle imprese creditrici

Anno 2018

  • ammontare complessivo dei debiti: Euro  820.844,01 (di cui 86.083,18 IVA);
  • numero di imprese creditrici: 70.

Anno 2017

  • ammontare complessivo dei debiti: Euro 748.225,35 (di cui 80.083,88 IVA);
  • numero di imprese creditrici:  100.

Anno 2016

Dai dati contabili si desume per l’anno 2016:

  • un ammontare complessivo dei debiti di Euro 7.353.000,00;
  • un numero di imprese creditrici di 280.

I dati non significano un debito esistente e neppure un numero di creditori esistenti in oggi, ma la movimentazione dei crediti e delle imprese creditrici avvenuta nell’anno 2016.

Qui il documento firmato

Pubblicazione ai sensi del Decreto Legislativo 14/03/2013 n.33, Riordino della disciplina riguardante il diritto di accesso civico e gli obblighi di pubblicità, trasparenza e diffusione di informazioni da parte delle pubbliche amministrazioni
Articolo 33. Le pubbliche amministrazioni pubblicano, con cadenza annuale, un indicatore dei propri tempi medi di pagamento relativi agli acquisti di beni, servizi e forniture, denominato: «indicatore di tempestività dei pagamenti».

Vai al sito Normattiva per consultare la legislazione vigente

Pagina aggiornata il 02/07/2019