Archivio pubblicazioni

“Premio Mario Panseri alla Canzone d’autore – Città di Cairo Montenotte”

Inserito in data

Prende il via il “Premio Panseri 2018”, dedicato alla canzone d’autore. Si inizia sabato 28 aprile con la serata di anteprima, alle ore 21 presso il Teatro Comunale “Chebello”, ospite d’onore FRANCESCO BACCINI, con la partecipazione di musicisti amici di Mario Panseri. Ingresso libero.


Il formaggio protagonista della rassegna “Caseus, dai pascoli alla tavola”

Inserito in data

La Terza edizione di “Caseus Liguria, dai pascoli alla tavola”, la rassegna delle eccellenze lattiero casearie italiane sarà ospitata, domenica 29, lunedì 30 aprile e martedì 1 maggio 2018, dalle ore 10 alle 22, in Piazza della Vittoria, a Cairo Montenotte.

Un evento dedicato al mondo caseario e organizzato dall’Associazione Produttori Valli Bormida e Giovo in collaborazione con l’Amministrazione Comunale di Cairo Montenotte che nel ponte del Primo Maggio, dalle 10 alle 22, invaderà con i suoi golosi sapori Piazza della Vittoria. Tre giorni di festa che vedranno protagoniste le eccellenze casearie provenienti da tutta Italia, abbinate ai vini del territorio e a una serie di birre artigianali.

CASEUS LIGURIA nasce dalla opportunità, positivamente colta dall’Ammistrazione comunalem di portare a Cairo Montenotte, in Piazza della Vittoria, una rassegna che per due anni si è svolta con successo ad Acqui Terme.
Dopo Casearia Valbormida del 2016, l’evento “CASEUS LIGURIA” propone una rassegna delle eccellenze casearie italiane, oltre promuovere la valorizzazione del patrimonio lattero caseario delle valli della Bormida e della Liguria ,
Saranno presenti Aziende casearie di diverse regioni italiane, Consorzi di tutela delle specifiche denominazioni nonché formaggi di Presidi Slow Food.
Accanto ai casari troveranno posto le birre artigianali, i vini selezionati tra quelli che meglio si accompagnano con i formaggi, così come miele, confetture e articoli affini all’evento.
Il programma vedrà alternarsi nelle tre giornate, laboratori didattici (gratuiti) e degustazioni abbinate a birre e vini dei produttori presenti.
Nella “festa dei formaggi” si potrà anche degustare piatti a base di formaggi e affini
In attesa del programma dettagliato con gli orari si anticipa che Domenica 29 Aprile, nel contesto della degustazione formaggi abbinati a birre e/o vini si svolgerà un’interessante “verticale” della Robiola di Roccaverano con la partecipazione Consorzio per la Tutela del Formaggio “Robiola di Roccaverano”.
Lunedì 30 Aprile, oltre alla degustazione formaggi abbinati a birre e/o vini e laboratori didattici, a pranzo e cena i “Risotti d’Autore” con i formaggi dei produttori a preparati dallo staff di Valbormida Formazione di Carcare.
Martedì 1° Maggio saranno riproposti i laboratori didattici, degustazioni formaggi con abbinamenti mirati.
Sono previste visite guidate alla grotta di stagionatura allestita dal 2016 sotto il Castello, utilizzata in questi annida alcune aziende casearie della valle.


Il programma delle celebrazioni per la Festa della Liberazione

Inserito in data

Mercoledì 25 aprile 2017 si concluderanno, con la “Festa d’Aprile”, in Piazza della Vittoria, le celebrazioni organizzate dall”Amministrazione comunale e dall’Anpi per celebrare il 73° anniversario della Festa della Liberazione. Il programma completo.


«Cittadini, lavoratori! Sciopero generale contro l’occupazione tedesca, contro la guerra fascista, per la salvezza delle nostre terre, delle nostre case, delle nostre officine. Come a Genova e a Torino, ponete i tedeschi di fronte al dilemma: arrendersi o perire.»
(Sandro Pertini proclama lo sciopero generale, Milano, 25 aprile 1945)

Il 25 aprile si celebra la Festa della Liberazione, un giorno fondamentale per la storia d’Italia in quanto simbolo della vittoriosa lotta di resistenza attuata dalle forze partigiane durante la seconda guerra mondiale, a partire dall’8 settembre 1943, contro il governo fascista della Repubblica Sociale Italiana e l’occupazione nazista.
Il 25 aprile 1945 è il giorno in cui il Comitato di Liberazione Nazionale Alta Italia (CLNAI) proclamò l’insurrezione in tutti i territori ancora occupati dai nazifascisti, indicando a tutte le forze partigiane attive nel Nord Italia di attaccare i presidi fascisti e tedeschi imponendo loro di arrendersi.
Il CLNAI assunse il potere «in nome del popolo italiano e quale delegato del Governo Italiano», stabilendo tra le altre cose la condanna a morte per tutti i gerarchi fascisti, incluso Benito Mussolini.

«Arrendersi o perire!» fu la parola d’ordine intimata dai partigiani quel giorno e in quelli immediatamente successivi.

Entro il 1º maggio tutta l’Italia settentrionale fu liberata: Bologna (il 21 aprile), Genova (il 23 aprile) e Venezia (il 28 aprile).
La Liberazione mise così fine a venti anni di dittatura fascista e a cinque anni di guerra.
La data del 25 aprile rappresenta simbolicamente il culmine della fase militare della Resistenza e l’avvio effettivo di una fase di governo da parte dei suoi rappresentanti che porterà al referendum del 2 giugno 1946 per la scelta fra monarchia e repubblica – consultazione per la quale per la prima volta furono chiamate alle urne per un voto politico le donne – e quindi alla nascita della Repubblica Italiana e alla promulgazione della Costituzione.
Il termine effettivo della guerra sul territorio italiano, con la resa definitiva delle forze nazifasciste all’esercito alleato, si ebbe solo il 3 maggio, come stabilito formalmente dai rappresentanti delle forze in campo durante la resa di Caserta firmata il 29 aprile 1945.

L’istituzione della Festa Nazionale

Su proposta del presidente del Consiglio Alcide De Gasperi, il principe Umberto II, allora luogotenente del Regno d’Italia, il 22 aprile 1946 emanò un decreto legislativo luogotenenziale (“Disposizioni in materia di ricorrenze festive“) che recitava:
« A celebrazione della totale liberazione del territorio italiano, il 25 aprile 1946 è dichiarato festa nazionale. »
La ricorrenza venne celebrata anche negli anni successivi, ma solo il 27 maggio 1949, con la legge 260 (“Disposizioni in materia di ricorrenze festive“), essa è stata istituzionalizzata stabilmente quale festa nazionale:
 « Sono considerati giorni festivi, agli effetti della osservanza del completo orario festivo e del divieto di compiere determinati atti giuridici, oltre al giorno della festa nazionale, i giorni seguenti: […] il 25 aprile, anniversario della liberazione;[…] »


Il Consiglio Comunale è convocato per sabato 28 aprile alle ore 10,30

Inserito in data

Il Consiglio Comunale è convocato in seduta ordinaria pubblica per il giorno

SABATO 28 APRILE 2018 ALLE ORE 10,30

Ordine del giorno

  1. Interrogazione in data 14 aprile 2018 a firma consiglieri Matteo Pennino, Poggio Alberto, Ferrari Giorgia intesa a conoscere le cause del ritardo del ripristino del manto stradale di Via Berruti in Rocchetta Cairo;
  2. Ratifica deliberazione della Giunta Comunale nr. 64 dell’11.4.2018 “Variazione di bilancio 2018 ex art. 175 — comma 4 — dlg 267/200;
  3. Approvazione rendiconto esercizio 2017 e suoi allegati;
  4. Nomina del Direttivo della Consulta Giovanile;
  5. Mozione del 16 aprile 2018 a firma Consiglieri Giovanni Ligorio e Roberta Beltrame volta all’annullamento della deliberazione nr. 34/2015, avente oggetto: Approvazione Protocollo di intesa tra ASL2 savonese, Comune Cairo e la Società srl “Cairo Salute” relativamente ad attività’ sanitaria e sociale.

All’Albo Pretorio online è in pubblicazione l’atto formale di convocazione.

 I Cittadini sono invitati ad assistere ai lavori del Consiglio Comunale


Esumazioni ordinarie nel Cimitero del capoluogo

Inserito in data

Con l’ordinanza del Sindaco nr 4 del 16 aprile 2018 si rende noto alla popolazione che il Comune provvederà alla esumazione delle salme inumate nel campo B – parte vecchia del Cimitero comunale del capoluogo, affinché i parenti delle persone defunte ne siano informati.

LEGGI/SCARICA IL TESTO DELL’ORDINANZA

LEGGI/SCARICA L’ELENCO ALLEGATO

Il testo firmato digitalmente è disponibile all’albo pretorio online

Ufficio competente

La presente procedura è di competenza dei Servizi Cimiteriali


Il Consiglio Comunale è convocato per sabato 21 aprile alle ore 8,30

Inserito in data

Il Consiglio Comunale è convocato in seduta straordinaria pubblica per il giorno

SABATO 21 APRILE 2018 ALLE ORE 8,30

Ordine del giorno

  1. Convenzione per l’esercizio in forma associata dello sportello unico per le attivita’ produttive tra i comuni di Cairo Montenotte, Altare, Cosseria, Dego, Giusvalla, Massimino e Plodio – nuova proroga dei termini convenzionali al 31/12/2018.

All’Albo Pretorio online è in pubblicazione l’atto formale di convocazione.

 I Cittadini sono invitati ad assistere ai lavori del Consiglio Comunale


Proroga per l’accensione del riscaldamento

Inserito in data

Con l’Ordinanza del Sindaco nr 3 del 13/04/2018 il periodo di attivazione degli impianti termici è stato prorogato fino al 30 aprile 2018, per un massimo di 7 ore giornaliere nella fascia oraria dalle 5 alle 23.

L’ordinanza sindacale 3/2018 è pubblicata all’albo pretorio online


Affidamento dei servizi assicurativi

Inserito in data

Il Comune di Cairo Montenotte intende verificare la disponibilità di operatori economici interessati a partecipare ad una successiva procedura per l’affidamento del servizio di copertura assicurativa – polizza “Responsabilità Civile verso Terzi e prestatori d’opera”, con decorrenza dalle ore 24 del giorno 24/06/2018 e scadenza alle ore 24 del 31/12/2021.

I termini per presentare la manifestazione d’interesse scadono alle ore 12,00 del 23 aprile 2018

LEGGI/SCARICA L’AVVISO IN FORMATO PDF

LEGGI/SCARICA IL MODELLO IN FORMATO PDF

INFORMAZIONI

La presente procedura è di competenza del Servizio Economico Finanziario
Per qualsiasi informazione e’ possibile rivolgersi alla dott.ssa Cristina Leonelli,  tel 019 50707232,  e-mail

All’albo pretorio online è disponibile l’avviso firmato digitalmente.


Cairo si tinge di blu per promuovere la consapevolezza sull’autismo

Inserito in data

Aprile è il mese mondiale di consapevolezza dell’autismo: la Città di Cairo Montenotte aderisce all’iniziativa per promuovere la riflessione su un tema così importante con l’organizzazione di una giornata a cavallo e vetrine addobbate di blu


La panchina di Morelli per la Giornata internazionale dello sport

Inserito in data

Venerdì 6 aprile 2018, in occasione delle celebrazioni della “Giornata internazionale dello sport per lo sviluppo e la pace” sarà inaugurata, alle ore 18,30 in Piazza della Vittoria, con la partecipazione delle Associazioni sportive del territorio, la “Panchina dello sport” ideata da Enrico Morelli.

La cerimonia ai Giochi Olimpici di Atene, il 6 aprile 1896

Il 6 aprile ricorre la giornata internazionale dello sport per lo sviluppo e la pace  proclamata dall’Assemblea generale delle Nazioni per ricordare l’inaugurazione, nel 1896, dei primi giochi olimpici dell’era moderna, ad Atene: il 6 aprile 1896 nascevano così i Giochi della I Olimpiade (i primi giochi olimpici dell’era moderna), grazie anche al contributo di Pierre de Coubertin.
Il 23 agosto 2013, l’Assemblea generale delle Nazioni Unite nella Risoluzione 67/296 decide di proclamare il 6 aprile la giornata internazionale dello sport per lo sviluppo e la pace. L’ONU, con questa commemorazione, “invita gli Stati, il sistema delle Nazioni Unite e in particolare l’Ufficio delle Nazioni Unite per lo sviluppo e la pace, le organizzazioni internazionali competenti e le organizzazioni sportive internazionali, regionali e nazionali, la società civile, comprese le organizzazioni non governative e il settore privato e tutti gli altri soggetti interessati a cooperare, osservare e sensibilizzare alla Giornata internazionale dello sport per lo sviluppo e la pace”.


1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 ... 96 97   Next »

Facebook

Twitter

Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti: cliccando su 'Accetto', proseguendo nella navigazione, scorrendo questa
pagina, cliccando su un link o mediante qualsiasi altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'utilizzo dei cookie.

Maggiori Informazioni

I cookie sono informazioni immesse sul browser quando un utente visita un sito web o utilizza un social network con il suo pc, smartphone o tablet.
Ogni cookie contiene diversi dati (come, ad esempio, il nome del server da cui proviene) e possono rimanere nel sistema per la durata di una sessione (cioè fino a che non si chiude il browser) o per periodi più lunghi. I cookie servono a rendere più veloce e rapida la navigazione (come quelli che usiamo per evitare di doverci autenticare alla nostra casella mail ogni volta che spegniamo e riaccendiamo il PC), a raccogliere informazioni statistiche sugli accessi al sito oppure a monitorare il comportamento degli utenti anche allo scopo di inviare loro pubblicità e servizi mirati e personalizzati.
Per ottenere informazioni dettagliate sull’uso dei cookie e di tecnologie similari, su come sono utilizzati da questo sito, su come gestirli o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa estesa.

Chiudi