Bando per la formazione della graduatoria per l’assegnazione degli alloggi di edilizia residenziale pubblica siti nel comune di Cairo M.tte

I termini di apertura del bando decorrono dal giorno 28/09/2020 e la scadenza è fissata alle ore 12.00 del giorno 10/12/2020 (solo per i residenti nei paesi extracomunitari entro le ore 12.00 del 28/12/2020).

Le domande, debitamente compilate, possono essere riconsegnate con una di queste modalità:

  • a mano presso i SERVIZI SOCIALI del COMUNE;
  • per Posta PEC all’indirizzo: protocollo@pec.comunecairomontenotte.gov.it
  • per Raccomandata A/R

I requisiti per poter formulare la domanda previsti dal Bando devono essere posseduti alla data di pubblicazione del Bando stesso, così come le condizioni soggettive ed oggettive che danno luogo a punteggio.

La documentazione

Bando 2020 ERP

Avviso di pubblicazione del Bando 2020 ERP

Domanda di partecipazione

Documenti da allegare

Informazioni

Per informazioni o per ritirare una copia cartacea della modulistica è possibile rivolgersi al Settore Servizi Socio-Assistenziali, con sede in Via F.lli Francia, 12 piano terra, e-mail: servizisociali@comunecairo.it, telefono nr 019 5090656.

L’eventuale assistenza per la compilazione delle domanda  sarà fornita solo previo appuntamento.

I documenti necessari da allegare alla domanda

Il richiedente deve allegare alla domanda obbligatoriamente, pena l’esclusione, la seguente documentazione atta a verificare il possesso dei requisiti:

  • copia di documento di identità valido e codice fiscale del sottoscrittore;

qualora trattasi di cittadino straniero:

  • copia della carta di soggiorno/permesso di soggiorno CE

ovvero

  • copia del permesso di soggiorno almeno biennale e documentazione attestante regolare attività di lavoro dipendente o di lavoro autonomo, ai sensi dell’art. 27 comma 6 della Legge 189/2002;
  • per lavoratori dipendenti: busta paga – contratto di lavoro;
  • per lavoratori autonomi: iscrizione camera di commercio;

ovvero

  • documentazione attestante lo status di rifugiato o dello status di protezione sussidiaria ai sensi del D.lgs 251/2007.

I cittadini non appartenenti all’Unione Europea devono fornire, PENA ESCLUSIONE, ai sensi e con le modalità di cui all’art. 3 comma 4 del D.P.R. 445/2000, la documentazione attestante l’assenza di titolarità di diritti di proprietà o di altri diritti reali di godimento su beni immobili adeguati alle esigenze del proprio nucleo familiare nel PAESE DI PROVENIENZA.

 Qualora trattasi di richiedente non residente nel Comune di Cairo Montenotte, nel caso in cui sia destinato ad operare in nuovi insediamenti produttivi: o dichiarazione del datore di lavoro o idonea documentazione sostitutiva che comprovi che svolge o debba iniziare a svolgere attività lavorativa esclusiva o principale nel Comune di Cairo Montenotte o in un Comune del bacino di utenza “F”.

  • copia certificazione ordinario ISEE in corso di validità, attestante la situazione economica del nucleo familiare richiedente.

Documentazione da allegare per l’attribuzione dei punteggi richiesti:

  • qualora siano state dichiarate situazioni di disabilità o handicap grave certificazione rilasciata dall’A.S.L., o da altri organi competenti;
  • qualora sia stata dichiarata la presenza di malati terminali, apposita certificazione medica attestante lo stato;
  • qualora siano state dichiarate situazioni di ricongiungimento, ai fini dell’attribuzione dei relativi punteggi, è necessario comprovare tali situazioni con idonea documentazione;
  • qualora siano state dichiarate situazioni che comportano il rilascio dell’alloggio, ai fini dell’attribuzione dei relativi punteggi, è necessario comprovare tali situazioni con idonea documentazione;
  • qualora siano state dichiarate situazioni di anti igienicità dell’alloggio, ai fini dell’attribuzione dei relativi punteggi, è necessario comprovare tale situazione con idonea documentazione rilasciata dall’A.S.L.;

Qualora siano state dichiarate le condizioni per l’incidenza dell’affitto ai fini dell’attribuzione del relativo punteggio è necessario comprovare tale situazione con idonea documentazione e nello specifico:

  • copia contratto locazione e registrazione per l’anno 2019 o cedolare secca; ricevuta di pagamento canoni di locazione per l’anno 2019 (bollette, bonifici bancario, ricevute manuali con marca da bollo da € 2,00)
  • documentazione comprovante i redditi percepiti dall’intero nucleo familiare nell’anno 2018 (CUD, dichiarazione dei redditi, etc…)

Articolo pubblicato in data 28/09/2020