Carta d’Identità Elettronica a Cairo Montenotte: come e quando richiederla

Il 4 marzo 2018 il Comune di Cairo Montenotte ha iniziato il rilascio della nuova Carta di Identità Elettronica (CIE), in formato tessera, di seguito proponiamo una breve guida utile a quanti avranno necessità di richiederla.

Chi può richiedere la CIE?
– chi non ha mai avuto la Carta di Identità (primo rilascio);
– chi ha la Carta d’Identità scaduta o in scadenza nei successivi 6 mesi;
– chi ha smarrito la Carta d’Identità;
– chi ha una Carta d’Identità deteriorata o illeggibile.

Per ottenere la CIE occorre prendere appuntamento?
No, non occorre prendere appuntamento. E’ sufficiente recarsi allo sportello dell’Ufficio Anagrafe in orario di apertura (tutti i giorni, da lunedì a sabato, dalle ore 09:30 alle 13:00).

Quanto tempo ci vuole per svolgere tutta la procedura di richiesta?
Circa 7 minuti.

Che cosa occorre portare?
E’ necessario portare con sé:
– la Carta di Identità scaduta, o deteriorata;
– n.1 fotografia stampata su carta fotografica (che viene restituita dopo la sua scannerizzazione) o, in alternativa, su chiavetta USB con file di qualità pari o superiore a 300 dpi (la fotografia deve avere le caratteristiche disposte dal Ministero, qui sintetizzate);
– il codice fiscale/tessera sanitaria (non è strettamente necessario, ma velocizza le operazioni di inserimento dati).
Qualora si tratti di un rilascio a seguito di furto o smarrimento di una Carta in corso di validità, occorre portare la denuncia presentata alle forze dell’ordine (Polizia, Carabinieri, Guardia di Finanza, Polizia Locale).

Durante la procedura di richiesta che cosa mi viene chiesto?
Le nuove CIE prevedono l’acquisizione delle impronte digitali, una semplice operazione che viene svolta appoggiando il dito su un apposito lettore.
Viene inoltre chiesto il consenso alla donazione degli organi: in questo caso è possibile rispondere
– Sì
– No
– Preferisco non decidere
Non vengono invece più indicati sulla nuova CIE professione e stato civile.

Dopo quanto tempo si può ritirare la nuova CIE?
La nuova Carta viene stampata a Roma dal Poligrafico dello Stato e inviata per posta.
Si può decidere di riceverla presso il proprio indirizzo di residenza a mezzo raccomandata postale, oppure scegliere di farla arrivare in Comune ed andarla poi a ritirare presso l’Ufficio Anagrafe.
La Carta arriva dopo 6/7 giorni lavorativi.

Quanto costa?
Il costo per il rilascio della Carta d’Identità in formato elettronico è di 22,21 euro (16,79 €, destinati allo Stato per i costi materiali, oltre ai diritti fissi e di segreteria pari a 5,42 €), occorre pagare all’atto della richiesta, in contanti oppure con bancomat o carta di credito.

Dopo avere richiesto la Carta e finché non mi arriva materialmente la nuova da Roma, come faccio? 
All’atto della richiesta viene rilasciata una ricevuta avente valore di documento provvisorio sostitutivo, sulla quale sono riportati: il numero del nuovo documento, i dati anagrafici, la fotografia; tale ricevuta, che ha validità soltanto in Italia, si deve portare con sè fino al ricevimento della CIE, quindi per i 6/7 giorni necessari.

La CIE viene rilasciata anche ai bambini?
Il rilascio della Cartà di Identità è previsto fin dalla nascita.
Per i minori di anni 18 è necessaria la presenza di entrambi i genitori che dovranno sottoscrivere la validità per l’espatrio.
Sulla carta il nominativo dei genitori viene indicato se il minore ha meno di 14 anni, dopodiché non più.
Le impronte digitali vengono rilevate se il minore ha più di 12 anni.

Quando ho richiesto la CIE mi è stato consegnato un codice PIN, a cosa serve?
In realtà soltanto la prima parte di un codice PIN, la cui seconda parte arriverà poi insieme alla Carta, nella stessa busta.
Tale codice permetterà di usufruire di tutti i servizi della Pubblica Amministrazione che richiedono e/o consentono l’autenticazione in rete mediante la CIE.
Consentirà anche di verificare le informazioni contenute nel microchip della carta, ovvero i dati anagrafici, biometrici ed eventualmente successive aggiunte che potrebbero essere introdotte in seguito: ad esempio dati sanitari della persona.
Per ogni chiarimento è possibile consultare il sito: www.cartaidentita.interno.gov.it.

Una volta espresso il consenso o il diniego per la donazione degli organi è possibile cambiare idea?
Il Ministero, interpellato espressamente, ha individuato nell’ASL competente per territorio l’ufficio pubblico dove comunicare la variazione nella decisione.
E’ naturalmente possibile modificare la decisione riguardante la donazione degli organi nel momento in cui il cittadino richiederà una nuova CIE.

E’ ancora possibile ottenere la Carta d’Identità in formato cartaceo?
Non è più possibile.
Soltanto per casi di comprovata urgenza e inevitabilità, per i quali è richiesta la documentazione giustificativa, sono previste eccezioni autorizzabili volta per volta.

 

Per eventuali ulteriori approfondimenti è possibile contattare l’Ufficio Anagrafe ai seguenti recapiti:
– telefono →  019 50707243
– mail →  servizidemografici@comunecairo.it

2018-12-01T19:46:59+00:001 dicembre 2018|IN PRIMO PIANO|

Usiamo i cookie per migliorare la tua esperienza di fruizione.
Cliccando su qualsiasi link in questa pagina fornisci il tuo consenso all'uso dei cookie.
Maggiori informazioni