Pagamenti al Comune

>Pagamenti al Comune
Pagamenti al Comune 2012-06-08T14:00:22+00:00

I versamenti al Comune possono essere effettuati tramite bonifico bancario, conto corrente postale o con pagamento online.
I relativi estremi sono i seguenti:

CODICE IBAN

[divider top=”0″ style=”solid”]

Il Comune di Cairo Montenotte ha un nuovo IBAN

Con effetto dal 23 novembre 2015 la Cassa di Risparmio di Savona, che dal 2000 fa parte del Gruppo Banca Carige, si è fusa con la capogruppo Banca Carige Spa. A seguito di questa operazione il servizio di tesoreria/cassa che il Comune ha stipulato con la Cassa di Risparmio di Savona Spa proseguirà con Banca Carige Spa.
A seguito dell’incorporazione il Comune di Cairo Montenotte ha un nuovo codice IBAN.

[highlight bg=”#ddff99″ color=”#000000″]Il nuovo codice IBAN del Comune di Cairo Montenotte è il seguente:[/highlight]  IT 55 R 06175 49331 000000903690

[divider top=”0″ style=”solid”]

CONTO CORRENTE POSTALE

Il conto corrente postale ha il seguente numero: 306175 ed è intestato a TESORERIA COMUNALE CAIRO MONTENOTTE

PAGAMENTI ONLINE

Servizio di pagamento online PagoPA, a mezzo carte di credito, carte prepagate, Postepay: vai al servizio

PARTITA IVA

La partita IVA del Comune di Cairo Montenotte è la seguente: 00334690096

IPA – CODICE UNIVOCO PER LA FATTURAZIONE ELETTRONICA

Il codice univoco del Comune di Cairo Montenotte per la fatturazione elettronica è il seguente: UFOL7S
[divider top=”0″ style=”solid”]

Codice IBAN

Il Decreto Legge 9 febbraio 2012 n. 5 «Disposizioni urgenti in materia di semplificazione e di sviluppo» ha modificato l’art. 5 del «Codice dell’Amministrazione digitale» obbligando le amministrazioni a pubblicare sui siti istituzionali e sulle richieste di pagamento (bollettini, ecc.) i codici IBAN e le causali di versamento per effettuare pagamenti elettronici tramite bonifico.
La disposizione è operativa dal 6 luglio 2012.

Cos’è il codice IBAN
L’IBAN (International Bank Account Number) è la coordinata bancaria internazionale che consente di identificare, in maniera standard, il conto corrente del beneficiario permettendo all’ordinante o alla banca di quest’ultimo di verificarne la correttezza grazie ad opportuni caratteri di controllo presenti nel codice stesso.
Il codice IBAN è stato definito a livello internazionale e consiste in:
2 lettere rappresentanti la Nazione (IT per l’Italia)
2 cifre di controllo
il codice BBAN nazionale del conto (Basic Bank Account Number, è un codice composto da almeno 13 caratteri che identifica la coordinata bancaria nazionale. È stato definito per ogni nazione europea dalla rispettiva banca centrale con il solo vincolo di contenere al suo interno una serie di caratteri in grado di identificare la banca alla quale ci si riferisce).
Per l’Italia il BBAN è lungo 23 caratteri ed è composto da:
CIN (1 carattere)
ABI (5 numeri)
CAB (5 numeri)
Numero di conto (12 caratteri numerici, eventualmente completato da zeri a sinistra nel caso il numero di cifre sia inferiore a 12).
Quindi per l’Italia il codice IBAN è lungo 27 caratteri. L’IBAN è dedotto dal numero di conto corrente interno della banca e identifica univocamente un conto corrente a livello mondiale.
Dal 1° gennaio 2008 l’uso dell’IBAN è diventato obbligatorio per i bonifici nazionali (in sostituzione delle coordinate bancarie ABI, CAB e numero di conto).

[divider top=”0″ style=”solid”]
[spacer size=”10″]
Pagina aggiornata il 15/04/2016

Usiamo i cookie per migliorare la tua esperienza di fruizione.
Cliccando su qualsiasi link in questa pagina fornisci il tuo consenso all'uso dei cookie.
Maggiori informazioni