Tomas Gavazzi ha vinto il “I° Concorso organistico internazionale Tommaso Roccatagliata”

Sabato 29 e domenica 30 settembre 2018 si è svolto, nella Chiesa Parrocchiale di “Sant’Andrea apostolo” a Rocchetta Cairo l’evento finale del “Primo concorso organistico internazionale ‘Tommaso Roccatagliata’”, organizzato dall’’Associazione culturale “Mousiké” in collaborazione con il Comune di Cairo Montenotte (SV) e  la  stessa Parrocchia rocchettese.
Al termine delle coinvolgenti esibizioni dei partecipanti, seguite da un appassionato e numeroso pubblico, la prestigiosa giuria ha premiato Tomas Gavazzi, che ha eseguito la “Toccata IV” di Girolamo Frescobaldi e le “Variazioni capricciose” di Bernardo Pasquini.
Secondi ex aequo, Matteo Cotti, che ha presentato “A Fancye” di William Byrd e “Toccata IX (1627)” di Frescobaldi e Giorgio Piovano, che ha suonato “Tiento” di Francisco de Peraza e “Toccata I” di Johann Jacob Froberger.

Il concorso, ideato al fine di valorizzare il pregiato strumento recentemente restaurato, è riservato ad organisti di ogni nazionalità, diplomati o meno, di età non superiore a 35 anni e prevede l’esecuzione di una prova pubblica, con programma a libera scelta della durata massima di 25 minuti, comprendente un brano di Michelangelo Rossi a scelta tra la “Toccata I” e la “Toccata XIV”.

La serata di domenica 30 settembre è stata dedicata allo splendido recital del Maestro Liuwe Tamminga, organista e clavicembalista olandese, celebre per le sue interpretazioni di musica antica italiana.

2018-10-12T08:12:17+00:0027 settembre 2018|ARCHIVIO PUBBLICAZIONI|

Usiamo i cookie per migliorare la tua esperienza di fruizione.
Cliccando su qualsiasi link in questa pagina fornisci il tuo consenso all'uso dei cookie.
Maggiori informazioni