Caricamento Eventi
Questo evento è passato.

Il dramma delle deportazioni nei campi di concentramento sarà ricordato con la mostra dell’Aned (Associazione nazionale ex deportati) “I deportati nei lager nazisti 1943 – 1945″ allestita nella Sala mostre di Palazzo di CIttà di Cairo Montenotte dal 29 novembre al 1 dicembre 2018, visitabile al pomeriggio o su appuntamento.
All’inaugurazione della mostra, giovedì 29 alle ore 16,30 in Sala De Mari di Palazzo di Città, il Sindaco Paolo Lambertini, il Direttore della Scuola di Formazione della Polizia Penitenziaria, Generale B. Giuseppe Zito, e la Presidente  dell’Aned di Savona-Imperia Maria Bolla.

«Di 432 persone, ne tornarono a casa solo 112 – spiega la presidente Aned, Maria Bolla -. Furono immatricolati come prigionieri politici a Flossenburg con i numeri dal 21402 al 21834 e contrassegnati con il “triangolo rosso”. Vi erano figure di spicco della Resistenza e oppositori politici di diverso orientamento. Numerosi furono anche gli operai dei grandi siti industriali e partigiani catturati durante i rastrellamenti». Subito dopo la quarantena a Flossenburg molti furono trasferiti in altri lager o sottocampi, uno dei più utilizzati è stato quello di Hersbruck, dove la mortalità superò l’80%.